Home Attualità Tuttapposto: la commedia sulla scuola si fa App

Tuttapposto: la commedia sulla scuola si fa App

43
0

“Il lavoro cancella i vizi generati dall’ozio” afferma un giovane ragazzo laureato in filosofia durante la commedia. 

La commedia

Tuttapposto è una commedia italiana distribuita da Medusa Film che uscirà nei cinema il 3 ottobre 2019. Diretta da Gianni Costantino, con Luca Zingaretti e Roberto Lipari, il nuovo film racconta di Roberto, studente universitario figlio del rettore, e della sua avventura in un ambiente accademico corrotto. L’ateneo è infatti rinomato per il suo giro di raccomandazioni, grazie alle quali solo amici e parenti riescono ad avere una cattedra abbassando quindi gli standard educativi. Roberto decide tuttavia che ne ha abbastanza; e creando un’applicazione che permette agli studenti di valutare i professori si ribella al padre e al sistema.

L’App Tuttapposto

Nel corso del film, l’introduzione dell’App nella community di studenti riesce a ribaltare la situazione. Di fronte alle pessime recensioni ricevute, i professori si ritrovano infatti con le spalle al muro e cominciano a preparare le lezioni e a comportarsi onestamente e con buon senso.

La vera notizia tuttavia, è che a seguito della commedia l’App sarà ufficialmente disponibile nei Play Store dei nostri smartphone, introducendo un nuovo metro di giudizio nelle mani degli studenti. Questi ultimi avranno quindi la grande responsabilità di poter dire la propria su un sistema che, spesso, abbiamo visto rimanere ancorato a vecchi standard e metriche di giudizio.

Cosa cambia adesso

Quello che vediamo in prospettiva è un maggiore dialogo tra studenti e istituzioni, affinché queste ultime comprendano i bisogni degli studenti di oggi e collaborino con le scuole per migliorare l’educazione pubblica. L’odierno processo di formazione di liceali ed universitari infatti, ancora tralascia importanti aspetti pratici, come ad esempio lo sviluppo di abilità sociali e comunicative. E volendo ampliare il discorso, la creatività degli studenti viene rinchiusa troppo spesso tra le mura di una ‘standardizzazione accademica’, portando quindi a bassi livelli di partecipazione, attenzione e di conseguenza comprensione.

Con i progetti IMEP & SUN, European People lavora proprio in direzione di un’educazione rinnovata, specificatamente mirata allo sviluppo di competenze trasversali e di stampo europeista.

Vuoi scoprire come? Leggi di più su europeanpeople.org/imep-sun

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here