Home Attualità Breve guida alla Maturità 2019

Breve guida alla Maturità 2019

95
0

Gli esami di maturità si avvicinano e come ogni anno milioni di studenti vanno in preda al panico. Ecco una breve guida per preparare al meglio questa maturità 2019!

Per quest’anno la prima e la seconda prova si terranno rispettivamente mercoledì 19 giugno e giovedì 20 giugno. Ogni scuola poi, deciderà autonomamente quando iniziare i colloqui orali e lo comunicherà ai maturandi.

Per essere ammessi alla maturità bisogna innanzitutto rispettare dei requisiti fondamentali quali: voto sufficiente in tutte le materie (possono essere fatte eccezioni), voto in condotta non inferiore a 6 e assenze non superiori a un quarto del monte ore annuale. Chi possiede tali requisiti sarà idoneo a sostenere l’esame di maturità.

Prima e seconda prova

La prima prova riguarda come di consueto il primo scritto di italiano, uguale per tutti gli studenti a prescindere dall’indirizzo. Il Miur mette a disposizione tre tipologie di tracce: analisi del testo, testo argomentativo e tema di attualità. Per la prima prova potrai portare con te il vocabolario d’italiano e avrai a disposizione un massimo di sei ore.

Per la seconda prova invece, il DL del 13 aprile 2017 ha stabilito che la prova potrà essere multidisciplinare (può cioè comprendere tutte le materie tipiche di un indirizzo di studio). Questa prova, a differenza della prima, viene comunicata il giorno stesso dal Miur, varia a seconda dell’indirizzo ed è diversa per licei e istituti tecnici o professionali.

Prova orale

La prova orale è l’ultimo step della maturità e spesso il più temuto: è un’interrogazione che comprende tutte le materie del percorso e durante la quale lo studente dovrà rispondere alle domande dei commissari interni ed esterni. A differenza degli anni precedenti, la presentazione della tesina è stata rimpiazzata dalla relazione sull’alternanza lavoro (scopri di più sull’ASL) e lo studente dovrà sorteggiare da una busta l’argomento iniziale dell’interrogazione.

Consigli

L’esame di maturità è una delle esperienze più importanti nel vostro percorso scolastico e non solo. È l’ultimo esame prima dell’ingresso nel “mondo dei grandi”: sia esso l’università o il lavoro.

Per questo motivo è fondamentale arrivare super-preparati ed essere pronti a tutto. Innanzitutto, vi consigliamo di arrivare a scuola sempre con anticipo, non potete sapere se incontrerete traffico o se ci sarà un imprevisto, e arrivare un po’ prima vi consentirà di prendervela comoda e di rilassarvi prima delle prove. Vi suggeriamo poi di iscrivervi al gruppo Facebook per la maturità 2019, dove studenti e docenti di tutta Italia si stanno già scambiando consigli e suggerimenti per questo esame finale.

Sul sito del Ministero dell’Istruzione infine, trovate nel dettaglio tutte le informazioni tecniche di cui avrete bisogno: dai nomi dei commissari esterni, agli esempi delle prove delle tracce.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here