Home Attualità Competenze trasversali: cosa sono, dove e come acquisirle e a cosa servono

Competenze trasversali: cosa sono, dove e come acquisirle e a cosa servono

58
0

Le competenze trasversali rappresentano un valore aggiunto quando ci si presenta nel mondo del lavoro e, in generale, possono risultare utili anche nella vita quotidiana. Ma cosa sono esattamente le competenze trasversali e quali sono i metodi migliori per acquisirle?

L’Erasmus Impact Study

Nel 2014, la Commissione Europea pubblicava l’Erasmus Impact Study, uno studio svolto da esperti nel quale si afferma che studiare all’estero garantisce l’acquisizione di queste famose competenze trasversali tanto amate dai datori di lavoro. Lo studio è stato effettuato su 80mila persone tra studenti, istituzioni scolastiche e responsabili d’azienda e guarda alle relazioni tra mobilità internazionale, assunzione dei laureati e sviluppo di determinate abilità.

Tra le motivazioni che possono spingere uno studente ad andare a studiare all’estero, di solito troviamo il voler vivere un’esperienza fuori dal proprio paese, incontrare nuove persone o allenare una particolare lingua straniera. Lo studio però, ha dimostrato che la maggior parte degli studenti internazionali compie un’esperienza del genere perché convinto che possa avere un impatto sul proprio curriculum.

Ebbene questa credenza è ben fondata: secondo lo studio infatti, gli studenti che hanno compiuto un’esperienza di studio all’estero hanno un “vantaggio” del 42% rispetto a chi è rimasto nel proprio paese. I dati raccolti sui datori di lavoro hanno dimostrato che il 92% di questi ultimi valuta le competenze trasversali al momento dell’assunzione di laureati.

Le competenze trasversali

Secondo lo studio, queste abilità si riferiscono alla curiosità riguardo nuove sfide, alla fiducia in sé stessi, all’abilità di risolvere problemi per conto proprio, prendere decisioni e sviluppare tolleranza e comprensione nei confronti di valori e comportamenti altrui. Tratti del genere sono stati individuati in studenti che hanno avuto esperienze di studio o lavoro all’estero e sono risultati determinanti nella scelta dei datori di lavoro.

Competenze trasversali: Intercultura

Non solo gli studenti Erasmus risultano avere più chance di essere assunti, ma circa un terzo degli studenti Erasmus che hanno svolto un tirocinio all’estero, sono stati messi a contratto dall’azienda ospitante. Due su dieci poi, sono stati impegnati con il lancio del proprio business, mentre 3 su 4 sono convinti di fare altrettanto nel futuro.

Con questa mentalità internazionale ed imprenditoriale, gli studenti erasmus tendono anche a viaggiare di più, nel proprio paese e all’estero, con il 40 % di studenti che si sono mossi all’estero dopo un’esperienza di studio lontani da casa. L’esperienza internazionale sembra anche colpire i datori di lavoro, che in maggioranza affermano di dare responsabilità professionali più importanti a candidati con un certo grado di Intercultura.

Dove e come acquisire competenze trasversali

I programmi Erasmus offrono sicuramente la migliore alternativa per gli studenti universitari, sia in termini economici che di esperienza. Visitare un’università straniera, con metodi di insegnamento differenti e punti di vista lontani dal nostro, è un’esperienza che cambia profondamente il modo di percepire le cose. Il progetto dell’Unione Europea, negli ultimi anni, ha infatti offerto borse di studio a 4 milioni di persone tra studenti, tirocinanti, insegnanti e volontari.

Per gli studenti del liceo e degli istituti invece, le ore che di Alternanza Scuola Lavoro rappresentano un’occasione unica e devono essere sfruttate in maniera mirata. I progetti di European People puntano proprio all’acquisizione di tali competenzee e tutte le nostre simulazioni, permettono agli studenti di lavorare su queste abilità. Attraverso un percorso predefinito, gli alunni miglioreranno le proprie capacità di problem solving, dovendo stilare una proposta di legge; svilupperanno la loro abilità di public speaking attraverso una partecipazione attiva; e miglioreranno il livello di lingua inglese e il grado di intercultura relazionandosi con studenti di altri paesi.

Che tu sia uno studente liceale o universitario quindi, le competenze trasversali ti torneranno sicuramente utili quando ti ritroverai ad affrontare il mondo del lavoro.

Scopri di più su European People

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here